L'informatica a servizio del cliente

La ricorrenza è, senza dubbio, una di quelle importanti. Soprattutto per quelle aziende che operano sul mer­cato tutti i giorni, confrontandosi con realtà come quelle dei gardenisti e dei vivaisti, con le loro proble­matiche e le richieste, specialmente quando si par­la di programmazione e servizi informatici. Sì, perché è di questo che si occupa RP Soft da die­ci anni a questa parte. "Offriamo un sistema ge­stionale altamente flessibile, completo di stru­menti informatici tecnologicamente evoluti, che dall'etichettatura indelebile alla gestione della ven­dita e del punto cassa, fornisce agli imprenditori del settore un valido strumento per il controllo dei costi e il miglioramento delle operazioni di gestione - ci racconta Cristian Pisoni, presiden­te dell'azienda, durante il nostro incontro -. L'idea di fornire un pacchetto di prodotti e ser­vizi integrati ha premiato la nostra presenza sul mercato, sia con la realizzazione di nuovi impian­ti, sia con la sostituzione di impianti obsoleti".

D Voi effettivamente vendete un servizio, come è cambiato l'approccio del vostro cliente in questi 10 anni?

R "Di sicuro in questi ultimi 10 anni il rappor­to con i gardenisti, principalmente, e vivaisti è notevolmente cambiato. Se alcuni anni fa pro­porre all'imprenditore del verde un servizio in grado di migliorare e ottimizzare il proprio lavo­ro sotto il profilo della gestione informatica del punto vendita, era quasi un forzare troppo la ma­no, oggi l'approccio è notevolmente cambiato. Il cliente sente la necessità di avere uno strumento capace di ottimizzare il proprio lavoro. È diven­tato indispensabile. Quello che manca ancora, forse, è la volontà di fare investimenti volti alla programmazione per il futuro".

D Tipo?

R "Tipo integrare fin da subito sistemi in gra­do di gestire la logistica in uscita, le carte fedeltà e le soluzioni web".

D Come si differenzia la vostra clientela in ter­mini di percentuale?

R "Noi lavoriamo principalmente coi garden center, una realtà distributiva che rappresenta cir­ca l’80% del nostro fatturato, mentre il rimanen­te 20% è assorbito da aziende vivaistiche"

D Quali i servizi principali che offrite ai vostri clienti?

Indifferentemente dalla tipologia di cliente, siamo in grado di proporre da soluzioni di start up, tipo due posti lavoro - posto cassa e logistica in entrata - con la fornitura di un hardware, di un software e di un registratore di cassa; fino a soluzioni e strutture più avanzate, con più postazioni di lavoro e innovativi siste­mi gestionali".

D II costo?

R "Per quanto riguarda la fase di start up con poche migliaia di euro è possibile realizzare un impianto di base. Poi, naturalmente, dipende dal numero di strumenti e dal livello tecnologico ri­chiesto"

D E come si è evoluto il sistema di etichettatu­ra?

R "Mentre in passato l'etichetta era conside­rata fondamentalmente uno mezzo di lavoro, og­gi con gli innovativi sistemi di stampaggio, l'eti­chetta, in molti casi si trasforma in un vero stru­mento di marketing, tanto da prendere il posto del tradizionale packaging"

D Soluzioni future?

R "Noi, per esempio, stiamo lavorando per im­plementare e migliorare soluzioni integrate con le nuove tecnologie: interfacciare il gestionale del cliente con i moderni strumenti informatici, tutto tramite il web".

D Per quanto riguarda la fornitura di servizi ge­stionali, vale di più, in termini di fatturato, la ven­dita del prodotto o l'assistenza?

R "In termini di fatturato ovviamente vale di più la vendita del prodotto sistema gestionale, in quanto determina la continua crescita della no­stra azienda nel settore. L'assistenza è però fon­damentale nel creare il valore aggiunto che dia­mo al nostro software gestionale e contribuisce a stabilire un vero e proprio rapporto di partner­ship con i nostri clienti".

D La crisi di questi ultimi anni, secondo lei, ha colpito pesantemente anche il settore del gardening?

R Il difficile problema congiunturale dell'ul­timo periodo ha sicuramente influenzato anche questo settore. Ed è proprio in questi frangenti che un gestionale efficiente gioca un ruolo fon­damentale nel controllo di gestione che più che mai deve essere attento e puntuale"

D C'è concorrenza tra le aziende che offrono si­stemi informatici?

R "La concorrenza c'è anche se non sono molte le aziende che operano in questo stesso nostro set­tore. Sicuramente la concorrenza è fonte di stimolo per migliorare i prodotti e servizi offerti.